venerdì 4 dicembre 2015

Instagram, arriva Stibr l’app per professionisti

Permette di gestire fino a 5 account, di monitorare gli analitycs e presto consentirà la programmazione dei post

Dell’importanza di Instagram, che a settembre ha tagliato il traguardo dei 400 milioni di utenti, abbiamo già parlato. Che la presenza sul social delle immagini stile vecchie polaroid sia un fattore importante all’interno del piano di social media marketing, l’abbiamo già ribadito. Ora però c’è un valido motivo in più per ripeterlo, e si chiama Stibr.
Stibr è uno strumento ideato e pensato per chi utilzza Instagram per lavoro: permette innanzitutto di gestire fino a 5 account contemporaneamente, un po’ come Tweetdeck fa per Twitter; dispone poi di funzioni di ricerca avanzate: per hashtag, per utente, per localizzazione; e mette a disposizione dell’utente un set di analitycs davvero completo, articolato su tre pacchetti: Poweruser, Business e Brand, che hanno costi crescenti e dotazioni, ovviamente, in proporzione.
Insomma, tanta carne al fuoco. Ma non finisce qui, perché quelli di Stibr hanno in cantiere altre novità che metteranno prossimamente a disposizione degli utenti. Una su tutte, la possibilità di programmare i post per far sì che vengano pubblicati negli orari più adatti a creare engagement se chi gestisce l’account è impegnato in altro proprio a quell’ora, esattamente com’è possibile fare con le Pagine di Facebook.

Insomma, un set di strumenti davvero completo per utilizzare Instagram in modo professionale. Non ci si può più tirare indietro: occorre dotare la propria struttura di un account sul social delle immagini stile vecchie polaroid.