lunedì 16 novembre 2015

Slideshow, le inserzioni video per tutti di Facebook

Pensate per le piccole aziende e rivolte anche a chi ha connessioni lente, consentono la realizzazione di annunci accattivanti a basso costo

I video pubblicitari sono accattivanti, ma da un lato sono costosi da realizzare, dall’altro consumano parecchio traffico dati, il che, dato che gli utenti accedono al web sempre più spesso da mobile, è un problema. Sono partiti da queste premesse quelli di Facebook per realizzare Slideshow, il nuovo sistema di inserzioni pubblicitarie che permette di inserire un video realizzato in pochi click (e soprattutto con pochi euro) visibile con facilità anche da mobile e con connessioni lente.
Slideshow sta comparendo nei Power Editor dei vari Paesi del mondo in queste settimane, quindi dovrebbe essere presto a disposizione di tutti gli inserzionisti. Ma come funziona, in pratica? Come spiegano gli uomini di Zuckerberg, e come rivela il termine stesso “Slideshow”, al posto di video veri e propri, vengono realizzate slides di immagini. E’ sufficiente che l’inserzionista carichi da tre a sette immagini, possedute da lui o prese dalla libreria di Facebook, indichi la durata della slideshow (da 5 a 15 secondi), ed in pochi click il gioco è fatto. Il bello di questo sistema è che, dicono a Menlo Park, una slideshow di 15 secondi può avere dimensioni fino a 5 volte inferiori rispetto ad un video, quindi la sua visualizzazione non rappresenta un problema neanche da mobile o con connessioni lente. Il che, ci spiegano gli sviluppatori di Facebook, è stato pensato per Paesi poveri ed in via di sviluppo ma, considerata la qualità delle connessioni in Italia, soprattutto fuori dai centri urbani, è perfetto anche per il nostro Paese.