martedì 27 ottobre 2015

Turismo e social media: quanto contano davvero?

Internet Marketink Inc propone un’infografica in cui svela il peso dei social per indirizzare le scelte dei turisti
Turismo e social media, un matrimonio da favola. Lo si ripete spesso e volentieri, ma siamo proprio sicuri che sia sempre così? Internet Marketing Inc ha pubblicato un’infograficamolto completa  in cui analizza usi e costumi dei turisti social per stabilire quanto ciò che accade sui social network influenzi le loro scelte. E i risultati dicono che sì, il matrimonio è solido e pare voler durare parecchi anni ancora.
I dati principali: il 55% degli intervistati ha dichiarato di aver consultato Pagine Facebook relative alla destinazione scelta in fase di pianificazione. Il 52% ha detto di esser stato ispirato dalle foto dei propri amici su Facebook, mentre il 76% ha pubblicato le foto della propria vacanza sui social.

Il tutto senza perdere di vista l’importanza delle interazioni (rispondere il prima possibile ai commenti, anche negativi) e ricordando che lo scopo del social media marketing è sempre duplice: da un lato, fidelizzare chi è già cliente della struttura; dall’altro, utilizzare la sua voce per il passaparola in modo da acquisire nuova clientela.