lunedì 3 febbraio 2014

Social sharing e turismo, le tendenze del momento

Uno studio pubblicato da Gigya evidenzia quali sono i social network più utilizzati per condividere le proprie esperienze di viaggio

Molte conferme, e qualche sorpresa. Sono questi i risultati della ricerca effettuata da Gigya (http://blog.gigya.com/) sulla condivisione delle esperienze di viaggio da parte degli utenti sulle diverse piattaforma social. Lo studio prende in esame il trimestre che va da luglio a settembre 2013, ovvero l’ultimo periodo vacanziero, e ne confronta i dati con quelli relativi al periodo precedente, cioè il secondo trimestre dello stesso anno.
Facebook si conferma dominatore assoluto del settore, passando dal 58% al 61%. Bene anche Twitter, che passa dal 13% al 14% e, pur nel suo piccolo, Google+. Soprende invece il calo di Pinterest, che passa dal 17% al 14%. A proposito di Pinterest, quelli di Gigya hanno scoperto che, scorporando i dati per aree geografiche, il social dei Pins sta andando molto bene in Nord America, ma che resta un fenomeno piuttosto marginale in Europa.
Un’informazione comunque interessante: se tra i clienti della nostra struttura, o nel nostro mercato di riferimento, c’è il Nord America, ora sappiamo che vale la pena investire tempo ed idee in Pinterest.
Per, il resto, dai dati giungono molte conferme. Nonostante le previsioni infauste di chi periodicamente ne predice la fine, Facebook pare più che mai in buona salute: per il momento resta lui, il re dei social network. Anche e soprattutto per condividere le proprie esperienze di viaggio.