lunedì 10 febbraio 2014

Content marketing: cosa fare e come farlo

L’attenzione ai contenuti è il mantra del momento per chi fa social media marketing. Ecco alcune regole

Lo abbiamo già detto e ripetuto qui : la nuova frontiera del social media marketing è essere utili, dire cose interessanti.
Bene: ma come farlo? Qui di seguito, ecco tre spunti di base del content marketing.
Come sempre, può essere utile trarre insegnamento dal mondo della pubblicità: ebbene, da tempo questa cerca di creare, attorno ai prodotti o ai servizi che promuove, delle vere e proprie community di fedeli. Creare una community dei nostri clienti, o potenziali tali, e non dimenticare mai che, quando si dice qualcosa, lo si dice a questa community: è questa, la prima regola del content marketing.
La seconda, del resto, ne consegue in modo automatico: chi sono le persone che compongono questa community? Le conosciamo? Sappiamo cosa vogliono, per cosa si appassionano? Maggiore è la nostra conoscenza di questi aspetti, più saremo bravi a coinvolgerli. Bene quindi ricorrere a sondaggi, chiedere, intervistare i lettore per capire cosa vorrebbe da noi. Maggiore è la conoscenza reciproca, migliore sarà il tasso d’interazione e, di conseguenza, il ROI (Return of Investment) dei nostri sforzi.
Ancora: non sottovalutare l’importanza del lancio della notizia, ottimizzando modi e tempi per ogni social. I risultati, in termini di visualizzazioni , interazioni e, si spera, conversioni, possono variare in maniera notevole.
Il content marketing, ovviamente, non è tutto qui: si tratta di un argomento molto vasto.
Ci torneremo presto.