lunedì 17 febbraio 2014

Immagini accattivanti: ecco come

Alcuni strumenti permettono di rendere le proprie fotografie ancora più “cool” ed adatte per i social network

Tutti conoscono Instagram, il social delle immagini in stile vecchie Polaroid che, tramite una serie di filtri e cornici dall’effetto vintage, come il classico seppia, permette di rendere una fotografia particolarmente suggestiva e quindi perfetta per ottenere attenzione, “mi piace” e condivisioni sui social network.
Bene: non tutti, però, sanno che Instagram non è l’unico strumento che possiamo utilizzare per migliorare la resa delle nostre immagini. Per farlo da pc, ad esempio esiste Paint.net, una sorta di evoluzione del Microsoft Paint che lo rende molto più potente ed efficace, avvicinandolo a strumenti decisamente più sofisticati, come Photoshop, pur restando più facile ed intuitivo da usare.
Qualcosa di simile si può fare utilizzando Canva. Ci si può loggare utilizzando il proprio account Facebook, ed è perfetto per elaborare immagini da pubblicare sui social o sul proprio blog. Al momento l’applicazione è ancora in versione beta, me è possibile inviare una richiesta per essere messi in lista d’attesa.
LiveLuvCreate è un portale che permette di creare immagini scegliendo tra una vasta gamma di opzioni, layout, effetti, cornici. Si può modificare l’immagine di base caricandola dal proprio device, oppure scegliendola tra quelle proposte dal sito.
PikMonkey, infine, è un potente editor per immagini. Ne esistono due versioni: una gratuita, che comunque fornisce già una buona quantità di possibilità grafiche; ed una a pagamento, ovviamente molto più ricca. Particolarmente indicato per le immagini da condividere sui social network.
Insomma: gli strumenti per elaborare i proprio contenuti visuali, come si può notare, non mancano, così come la possibilità di “giocarci” per ore, prendendoci confidenza per capire qual è quello che fa al caso nostro.