martedì 5 maggio 2015

Facebook e visibilità: piccolo è bello

Una ricerca di locowise.com dimostra che le Pagine Fan con pochi like ottengono performance migliori di quelle con milioni di iscritti

E’ finita l’età dell’oro. Su questo, non ci piove. Che, in media, un post pubblicato da una pagina Fan raggiunga una percentuale sempre più risicata del totale degli iscritti (la cosiddetta “reach”), è ormai risaputo. Se si vogliono ottenere performance migliori, occorre ricorrere alle soluzioni a pagamento.
Ora però una ricerca condotta da locowise sfata, almeno in parte, questo mito. E la notizia sembra essere particolarmente buona per le piccole Pagine Fan, quelle da poche migliaia di iscritti. Che paiono ottenere, con i propri contenuti organici (cioè pubblicati senza ricorrere a soluzioni a pagamento), performance migliori rispetto alle Pagine da milioni di like.
Quelli di locowise hanno condotto la loro ricerca su un campione di 5000 Pagine, con un numero di fan variabile da meno di 1000 a oltre un milione, e ne hanno monitorato le performace durante lo scorso mese di marzo. Ebbene, il grafico qui sotto, che riassume i risultati, parla chiaro: le Pagine più grandi, da oltre un milione di fa, si fermano ad un misero 2,27 di “reach”, mentre quelle più piccole, da meno di 1000 “mi piace”, raggiungono un ragguardevole 22.80.


E per quanto riguarda l’engagement? In questo caso, che si sia grandi o piccoli, sembra cambi poco: i post con video o immagini sono quelli che ottengono più interazioni, seguiti da quelli con link.


Per migliorare ulteriormente le performance, tuttavia, è sempre consigliabile mixare più tecniche all’interno dello stesso post: includere cioè sia un link che un’immagine appropriata, ovvero che rimandi al contenuto del link, aiuta le persone a capire al primo sguardo che cosa stiamo comunicando e, se sono interessate, a cliccarci su.
Insomma, l’età dell’oro sarà pure finita, ma qualche pepita si può ancora raccogliere. Non resta che munirsi di setaccio “social” e mettersi al lavoro.