martedì 26 maggio 2015

SEO su Pinterest, ecco come farlo

La Best Practice Guide del social per immagini dà alcuni suggerimenti per farsi trovare dagli altri utenti

Pinterest, si sa, ha il suo folto numero di utenti fedeli, ed è in continua crescita. E’ ormai indispensabile, quindi, essere presenti con la propria struttura o attività. Il problema, però, è sempre lo stesso: come aumentare i propri follower? Ovvero: come ottenere visibilità? Vengono in nostro aiuto con una serie di consigli proprio quelli di Pinterest, con la loro Best Practice Guide. I suggerimenti sono molto dettagliati e pratici.
Per esempio, per quanto riguarda le ricette, che evidentemente sono molto cliccate dagli utenti di Pinterest, il consiglio è di descrivere con precisione i singoli ingredienti ed il modo in cui si procede con la preparazione. Per i viaggi, può essere utile descrivere le attività che si possono compiere in una determinata località. Insomma, è fondamentale fornire didascalie esaustive e comprensive di tutte le parole chiave (ma il team di Pinterest sconsiglia l’abuso degli hashtag). Quando si sceglie un tema specifico, o un hashtag particolare, è bene concentrarcisi e continuare ad utilizzarlo, piuttosto che utilizzarlo per una manciata di Pin e poi abbandonarlo. Questo in quanto gli utenti potrebbero decidere di seguirci, ed appassionarsi alla nostra board, proprio perché attraverso la trattazione di un determinato argomento, il tutto finisce per l’assomigliare ad un racconto per immagini (basta pensare al susseguirsi dei lavori e delle stagioni in un orto, in un frutteto o in un giardino).
Inoltre, la Guida ci informa che le immagini ad alta qualità (almeno 600 pixel di larghezza) sono quelle che ottengono maggiore visibilità. Sono d’aiuto, poi, il tasto Pin it ed il ricorso ai Rich Pin. Fondamentale “pinnare” quotidianamente, e promuovere il proprio account Pinterest anche altrove (per esempio su Facebook).
Insomma: ci sono molti utenti che navigano all’interno di Pinterest utilizzandone il motore di ricerca interno come se fosse Google. Essere ben visibili, va a tutto vantaggio della nostra struttura.