lunedì 19 gennaio 2015

Tumblr, a metà tra un social e un blog

La piattaforma di blogging multimediale ha avuto un’esplosione di utenti nel 2013, e può fare al caso di chi fa social media marketing per la propria struttura

Tumblr è nato nel 2007, e il suo scopo è chiaro: essere una via di mezzo tra un social network ed un blog. Nello specifico, un blog semplificato, con testi brevi, abbondanza di contenuti multimediali e grafica accattivante. Acquistato da Yahoo nel 2013, anno dell’esplosione con una crescita di utenti del 46%, oggi Tumblr conta 215 milioni di blog e 99 miliardi di post.
Intuitivo e semplice da usare, è l’ideale per chi, nel fare social media marketing della propria struttura, desidera andare oltre il solito Facebook, ma non se la sente di aprire un vero e proprio blog.
Chi è in cerca di ispirazione per aprire il proprio può trovarne in quantità seguendo profili come quello del Mandarin Oriental New York , del Sofitel  o di The Hyatt.
Tumblr si sta attrezzando per venire incontro alle esigenze di chi fa social media marketing per una struttura e sta lanciando quello che ormai sembra essere un tasto irrinunciabile per ogni piattaforma: l’immancabile “acquista”.
Non resta che aprire il profilo della propria struttura ed iniziare a fare microblogging multimediale: in questo caso, l’unico limite è la fantasia.